FAQ

01 TRIPHYLLA® è un concime?

TRIPHYLLA® è un fertilizzante naturale, corroborante e ammendante. Frutto di una combinazione di minerali come ferro, potassio e magnesio, è un formidabile accumulatore di elementi minerali, e attivatore di microrganismi del terreno.

02 Come agisce?

Le molecole ottagonali cave catturano le sostanze e le cedono lentamente quando le radice le richiedono. Attraverso un miglioramento sull’apparato radicale si modifica l’energia della pianta che diventa più equilibrata e resistente alle malattie.

03 È un prodotto nuovo?

L’uso delle farine di roccia era già conosciuto dai tempi dei romani per migliorare le colture orticole specializzate. È innovativo il metodo di attivazione energetica per renderlo più efficace.

04 È consentito in agricoltura biologica?

Si, è consentito l’uso in agricoltura biologica come corroborante, aggiunto all’acqua dell’irrigazione oppure sparso sul terreno prima della semina.Un altro particolare uso è l’irrorazione sulla vegetazione degli alberi da frutta come preventivo per le malattie funginee o come ingrediente della pasta per i tronchi nel periodo invernale.

05 Dove si trova?

Nei migliori garden e negozi di mezzi tecnici per l’agricoltura o direttamente spedita a casa dal nostro magazzino di produzione.

06 Cosa contiene Triphylla?

Una miscela di farine di roccia, originata milioni di anni fa da eruzioni vulcaniche. Ma è il particolare potenziamento energetico che la rende così efficace.

07 Quali sono le modalità di utilizzo di Triphylla per ottenere risultati ideali?

L’applicazione del nostro prodotto in polvere nella fase iniziale, crea le condizioni adatte all’utilizzo delle formulazioni di Triphylla in forma liquida, ottenendo risultati ideali.

08 Se si diluisce Triphylla polvere in acqua, ottengo lo stesso prodotto Triphylla liquido?

NO, il prodotto ottenuto non ha la stessa efficacia della formulazione Triphylla liquido.

09 Triphylla interagisce con altri fertilizzanti?

Triphylla è un prodotto duttile e si può applicare preferibilmente in terreni biodinamici, biologici, di agricoltura integrata e anche nell’agricoltura convenzionale. Non ci sono controindicazioni né interferenze con altri tipi di fertilizzanti o sostanze utilizzate in agricoltura.

10 Si può polverizzare Triphylla direttamente sulle piante (tronco, rami e foglie)?

Certamente! I trattamenti polverulenti sono consigliati in quanto sono utili alle piante come induttore di resistenza nei confronti di molte malattie fungine (ad esempio botrite).